Un portale per la memoria della moda

Mauro Tosti Croce

Abstract


Il portale Archivi della moda, nato per iniziativa della Direzione generale per gli archivi, risponde all’intento di contribuire alla divulgazione e conoscenza della moda, uno dei settori portanti del made in Italy. Presentato il 14 novembre 2011 presso l’Archivio di Stato di Roma e in seguito, il 17 dicembre dello stesso anno, a Pescara  nel  quadro  di  una  giornata  interamente  dedicata  ai  portali  tematici  del Sistema Archivistico Nazionale (SAN), il portale ha ottenuto un’eco molto favorevole sulla stampa, confermata da un alto numero di contatti, che dal giorno dell’inaugurazione a oggi assommano a oltre 45.000 utenti con picchi nei giorni centrali della settimana.
Il portale, che si avvale della consulenza scientifica della prof.ssa Elisabetta Merlo dell’Università  Bocconi,  autrice  dei  testi  redazionali,  è  stato  realizzato  in  stretto collegamento  con  il  progetto Archivi  della  moda  del  Novecento,   promosso  nel 2009 dall’Associazione nazionale archivistica italiana (ANAI), in particolare dall’allora presidente Isabella Orefice, e attuato in proficua sinergia con la Direzione generale per gli archivi, con quella per le biblioteche e con quella per l’organizzazione, gli affari generali, l’innovazione, il bilancio e il personale.

Keyword


Archivio della moda; portale; Moda; Università Bocconi; ANAI

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.