Progetto di riordino, restauro, catalogazione, digitalizzazione di stampe fotografiche e negativi del fondo fotografico Emilio Sommariva della Biblioteca Nazionale Braidense di Milano

Donatella Falchetti

Abstract


Emilio Sommariva (Lodi 1883 – Milano 1956) è tra le figure più significative nella storia della fotografia italiana. Dopo aver frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brera, nei primi anni del Novecento aprì a Milano uno studio fotografico, avviando una lunga attività, che ottenne numerosi riconoscimenti anche internazionali. Fu ritrattista assai apprezzato dai principali esponenti della cultura, del mondo artistico, dello spettacolo, dell’aristocrazia – non solo milanese – fu chiamato da importanti artisti contemporanei a riprodurre loro dipinti e sculture e coltivò anche la fotografia di architettura e di paesaggio, conducendo campagne fotografiche in diverse regioni italiane, oltre che a Leptis Magna.


Keyword


AIM; SIRBEC; scanner piano; mediateca;

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.