Lo standard nazionale dei metadati gestionali amministrativi

Cristina Magliano

Abstract


L o sviluppo di nuove tecnologie e conseguentemente di nuove funzioni quali l’accesso ai documenti elettronici, alle reti, etc., rende necessaria l’elaborazione di standard tecnici e lo sviluppo di nuovi protocolli, ai fini dell’accesso ai documenti su qualsiasi supporto per una divulgazione e insieme conservazione dell’eredità culturale dei vari paesi. Le biblioteche assumono quindi un ruolo vitale “nell’era digitale” e lo sviluppo di tecnologie ai fini del reperimento dell’informazione
dovunque prodotta.
La biblioteca tuttavia rappresenta oggi e rappresenterà per il futuro, per i bisogni informativi  della  utenza,  il  primo  luogo  di  conoscenza  attraverso  la  quale  viene messa a disposizione l’accesso alle risorse informative, siano esse disponibili in loco o telematicamente individuabili e raggiungibili.

Keyword


Metadato; Dublin core; Weibel; Hakala; IEEE; DCMI; Full text; Reperimento delle risorse; SPECTRUM; CDWA; MARC; XML; EAD; SGML; DTD; Modelli di sintassi; Set minimo;IFLA; FRBR; MAG; OAIS; OCLC/RLG; W3CDTF; TGN; Reperibilità; Identificatori;

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.