Indagine sugli aggregatori europei di contenuti digitali

Marzia Piccininno

Abstract


Nel luglio 2009 l’ufficio di Europeana, la biblioteca digitale europea, e il progetto ATHENA 2 hanno avviato un’indagine rivolta agli aggregatori europei di contenuti culturali digitali già esistenti o in corso di realizzazione, con lo scopo di indagarne caratteristiche e problematiche comuni, e verificare il loro rapporto con l’aggregatore europeo.
Europeana ha un interesse specifico nel valorizzare portali e aggregatori in quanto interlocutori preferenziali per la fornitura di contenuti digitali. Come è noto, il primo obiettivo della biblioteca digitale europea è quello di riuscire a dare accesso entro il 2010 a 10 milioni di record provenienti da banche dati dei vari paesi dell’Unione; l’ambizioso obiettivo è raggiungibile solamente grazie a l’interazione con grandi catalizzatori di contenuti, come gli istituti di levatura nazionale, in primo luogo le biblioteche, o gli aggregatori.
Aggregatori culturali.

Keyword


Aggregatori; Culturali; Europa; Indagine; Portali; ATHENA

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.