Iste liber est… on-line. Una rassegna di strumenti in rete per lo studio e il censimento dei provenance marks

Lucrezia Signorello

Abstract


Negli ultimi decenni si è riscontrato un crescente interesse per lo studio dei provenance marks quali fonte privilegiata per l’analisi e la ricostruzione delle collezioni librarie, nonché delle pratiche di lettura e della circolazione di manoscritti e libri a stampa. Numerosi sono, pertanto, i progetti di censimento e descrizione di tali segni di provenienza realizzati da varie istituzioni, sia a livello nazionale che internazionale. Il contributo vuole richiamare brevemente i presupposti teorici e metodologici alla base di tali iniziative e offrire una panoramica sommaria ma esemplificativa di alcuni strumenti resi disponibili in rete in tale ambito di ricerca.


Keyword


Reading practices and marginalia; History of the Book; Marginalia; History of libraries; Rare Books and Manuscripts; Provenance marks; Digital humanities

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.