Dalle opere orfane, un nuovo ruolo delle biblioteche per il pubblico dominio e l'utilità sociale

Federico Leva

Abstract


Sintetizzando le nuove norme sulle opere orfane, mostriamo come esse affermino la prevalenza dell'interesse pubblico e consentano a biblioteche e altri enti beneficiari di migliorare i propri servizi. Sosteniamo quindi che tali servizi si inquadrano nella loro missione nei confronti del pubblico dominio e sono un primo passo per la sua completa realizzazione, mediante il lavoro di ciascuno e la riforma del diritto d'autore europeo. In caso contrario, la
cultura europea sarà destinata a scomparire.

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.